Sarre verso Rifiuti0 (e ci arriverà presto)

La Festa patronale di Sarre replica, per il secondo anno, l’obiettivo Rifiuti Zero!

Saranno i santi patroni, sarà la magia delle feste di paese, saremo bravi noi e i volontari della Pro Loco….ma a Sarre succede sempre così, aumentano i partecipanti alle iniziative e i risultati schizzano alle stelle!
350 sono i commensali che hanno partecipato al pranzo con carne all’asado, (e sarebbero stati molti di più se ci fossero stati i posti disponibili), ma i rifiuti prodotti di secco non riciclabile sono paragonabili a quelli di un pranzo di famiglia.
A differenziare tutto, passateci il termine, come Dio comanda, questo è stato il prodotto finale che andrà in discarica, un sacco nero contenente:

* alcune tovaglie in tessuto- non tessuto sintetico (l’amministrazione ha comprato poi quelle in pura cellulosa).

* tovaglioli di carta usati.

* vassoi in cartoncino sporchi di cibo e olio.

Ecco tutto. Si, abbiamo detto TUTTO.

In #discarica ci finirà solo questo (vedi TgrVda).

E il resto?
Il resto è tutto riciclabile e ben diviso e verrà rivenduto ai consorzi, con risparmio per i cittadini.
Oggi non vi annoieremo, perché ormai lo diciamo da anni.
Ci godiamo questo bel risultato e vi lasciamo curiosare tra le foto ricordo di questa bella festa riuscita.
Un ringraziamento ai cuochi che hanno cucinato in modo sublime e ai volontari della Pro Loco di Sarre che hanno collaborato con entusiasmo.
Un saluto speciale alla signora Ivana e ad Anthony, che ci hanno aiutato in questa nostra ennesima sfida!
Come vedete, è un gioco da bambini, basta volerlo!